ASSOCIAZIONE NAZIONALE PAZIENTI CANNABIS ITALIA

ANPCI è un’associazione di promozione sociale senza scopo di lucro, nata dalle esperienze di pazienti, medici, avvocati, farmacisti e ricercatori, uniti per sviluppare la conoscenza sulla Cannabis ad uso Medico.

ASSOCIAZIONE NAZIONALE PAZIENTI CANNABIS ITALIA

ANPCI è un’associazione di promozione sociale senza scopo di lucro, nata dalle esperienze di pazienti, medici, avvocati, farmacisti e ricercatori, uniti per sviluppare la conoscenza sulla Cannabis ad uso Medico.

ANPCI

I NOSTRI PRINCIPI

DIRITTO ALLA CURA

La Costituzione italiana tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo. Purtroppo i farmaci a base di cannabinoidi spesso non vengono prescritti ed inseriti nei piani terapeutici a causa di ignoranza e pregiudizi morali.

RESPONSABILITA' SOCIALE

Il governo italiano deve considerare come prioritaria la salute dei propri cittadini, destinando a questo fine le risorse umane ed economiche necessarie a tutelarne il benessere. 

LEGGI REGIONALI

I farmaci a base di cannabinoidi devono essere disponibili in tutte le Regioni italiane, accessibili a tutte le persone bisognose, rimborsabili a chi soffre di gravi malattie invalidanti, così come specificato dalla legge italiana.

COSA FACCIAMO

Informiamo e tuteliamo tutte le persone inserite in percorsi clinici che prevedano l’utilizzo di Cannabis Medicinale. Il nostro obiettivo è quello di aiutare i nostri Soci pazienti, nel percorso di accesso a terapia e farmaco. 

COSA FACCIAMO

Informiamo e tuteliamo tutte le persone inserite in percorsi clinici che prevedano l’utilizzo di Cannabis Medicinale. Il nostro obiettivo è quello di aiutare i nostri Soci pazienti, nel percorso di accesso a terapia e farmaco. 

ANPCI è un’associazione di promozione sociale senza scopo di lucro, nata dalle esperienze di pazienti, medici, avvocati, farmacisti e ricercatori, uniti per sviluppare la conoscenza sulla Cannabis ad uso Medico.

Come Associazione ci occupiamo di informare e tutelare tutte le persone inserite in percorsi clinici che prevedano l’utilizzo di Cannabis Terapeutica. Il nostro obiettivo è quello di aiutare i nostri Soci pazienti, sia per l’accesso alla terapia, sia per l’accesso al farmaco.

 

L’obiettivo di ANPCI è quello di agevolare i pazienti, sia nel percorso di accesso alla terapia che nel percorso di accesso alla sostanza, attraverso visite mediche a prezzo convenzionato e l’indicazione di farmacie galeniche che preparino e vendano la Cannabis ad uso medico.

ANPCI disporrà di trials clinici, su base volontaria, per accrescere la ricerca e le informazioni scientifiche sui benefici ed effetti collaterali della Cannabis, in modo oggettivo e senza pregiudizi, sempre nel rispetto della privacy degli associati.

L’associazione supporta i propri soci anche nel caso di illecite imputazioni dovute al consumo e al possesso di Cannabis Medicinale. In particolare indica, ai soci che ne avessero bisogno, gli avvocati convenzionati per contestare i reati quali la detenzione di sostanze stupefacenti e la guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti. Nel caso in cui il socio rispetti le limitazioni imposte dal regolamento interno di ANPCI, l’Associazione rimborserà tutte le spese legali ai propri soci.

Infine, l’Associazione sostiene ed incentiva la ricerca e la divulgazione delle conoscenze scientifiche attualmente disponibili sulla Cannabis ad uso medico e la sua interazione con l’organismo umano. Per questo ANPCI mette a disposizione borse di studio per i medici interessati a formarsi sull’argomento attraverso i master in “Cannabis Medicinale ed Applicazioni Cliniche”.

IL CONSIGLIO DIRETTIVO DI ANPCI

img

Tobia Zampieri

PRESIDENTE
img

Andrea Pintonello

VICEPRESIDENTE